Comitato Unico di Garanzia

Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (C.U.G.) – costituito con  deliberazione del Direttore Generale n. 109 del 9/2/2011 e n.561 del 8/6/2011 e s.m.i. ai sensi dell’art.57 del D.Lgs n. 165/2001, come modificato dall’art.21 della Legge n.183/2010 – si propone di assicurare, nell’ambito del lavoro pubblico, parità e pari opportunità di genere, rafforzando la tutela dei lavoratori e delle lavoratrici e garantendo l’assenza di qualunque forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione, diretta e indiretta, relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione, alla lingua.


Tale organismo paritetico assume, unificandole, tutte le funzioni precedentemente attribuite ai Comitati Pari Opportunità e ai Comitati sul fenomeno del Mobbing.
Le linee guida, emanate nel 2011 dal Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione e il Ministro per le pari opportunità, hanno definito il funzionamento e l’attività del C.U.G attribuendogli tre compiti principali:
– compiti propositivi
– compiti consultivi
– compiti di verifica

Tali compiti si concretizzano, operando in stretto raccordo con il vertice dell’Amministrazione, principalmente nella formulazione di azioni positive volte a valorizzare il benessere di chi lavora, ottimizzando la produttività del lavoro pubblico.

 

Il C.U.G. ha composizione paritetica, è composto da componenti designati da ciascuna delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative ai sensi degli artt. 40 e 43 del Decreto Legislativo 165/2001 e da un pari numero di rappresentanti dell’amministrazione nonché da altrettanti componenti supplenti, assicurando nel complesso la presenza primaria di entrambi i generi.

 

Con provvedimento deliberativo n. 804 del 10.08.2011 è stato adottato da AOVV Il Regolamento di funzionamento del Comitato Unico di Garanzia.

 

Attività

 

Convegno “STRUMENTI E STRATEGIE PER IL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO” -  n. 3 edizioni:
- 29/05/2014 - Aula Magna Presidio Ospedaliero Sondrio
- 30/09/2014 - Aula Formazione Presidio Ospedaliero Sondalo
- 16/10/2014 - Aula Magna Presidio Ospedaliero Sondrio

 

Contatti


e-mail: cug.so@asst-val.it

posta ordinaria:

Comitato Unico di Garanzia
Azienda Socio Sanitaria Territoriale della Valtellina e dell'Alto Lario

Via Stelvio, 25 – pad. Est
23100 Sondrio

 

In occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, ASST della Valtellina e dell'Alto Lario, che aderisce alla Rete Territoriale anti violenza della Provincia di Sondrio, presenta la brochure "STOP ALLA VIOLENZA", che fa parte del progetto "il Coraggio delle Donne".

 

apri brochure

 

Regione Lombardia, nell'ambito dell'iniziativa "Progettare la parità in Lombardia - 2016"  ha realizzato il progetto "DONNA INDIFESA...MAI PIU'" che prevede la possibilità di frequentare corsi gratuiti di auto difesa personale per 100 donne a partire dai 16 anni di età.

Corsi di difesa personale dal 12.01.2017 al 16.03.2017

Corsi di difesa personale Krav Maga dal 23.07.2017 al 25.05.2017

Iscrizioni aperte dal 25 novembre 2016 c/o URP del Comune di Sondrio oppure inviando la scheda sotto allegata all'indirizzo progettiintegrati@comune.sondrio.it

INFO: tel: 0342 526252 / 0342 526283

 

apri locandina

modulo iscrizione 1

modulo iscrizione 2

 

 




Ultimo aggiornamento: 29/11/2016

Privacy
Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) della Valtellina e dell'Alto Lario - Via Stelvio, 25 - 23100 Sondrio - Tel. 0342521111 - Fax 0342 521024 - Cod. Fisc. e P. IVA 00988090148